Panino Italiano Magazine

Zio Pane: una valida alternativa per il pranzo in Piazza Vittorio

Panino Tour by Alessio D'aguanno 15/11/2019

A novembre 2018 una panineria ha aperto in prossimità di Vanchiglia, lavorando con dedizione sul 'contenuto' e sul 'contenitore'.

A cura di Alessio D'Aguanno

Trovare un buon posto in una zona turistica è  sempre un'impresa. Che sia durante o una vacanza o nella vita di tutti i giorni non fa differenza, eccetto per un aspetto. Se nel primo caso la scarsa conoscenza dei locali e il poco tempo a disposizione giocano a nostro sfavore, nel secondo caso abbiamo indubbiamente più armi per sapere dove non andare.

A Torino, città non avvezza alle ondate turistiche quanto Venezia o Firenze, per fortuna, scarseggiano anche questo genere di zone. Una delle poche è Piazza Vittorio, il grandissimo rettangolo di fronte alla Gran Madre, a metà strada fra quest'ultima e Piazza Castello.

Prevalentemente zona di cocktail bar affollata nelle serate del weekend, e nei periodi caldi anche durante la settimana in particolare nei dehors, raramente costituisce una valida scelta per un pranzo o una cena. Eccetto qualche rara eccezione, come l'ormai popolatissima e adiacente via Maria Vittoria, il piemontese Sorij e Pizza ad Hoc.

Da novembre 2018, in via Vanchiglia ha aperto una panineria che utilizza ottime materie prime. Si chiama Zio Pane la produzione interna, da parte di Andrea Carraro, di pane e focacce con le farine Antiqua.

Il menu dei panini offre una vasta scelta, in cui dominano le proposte a base di salumi - come l'Infedele con crudo toscano, gorgonzola, rucola, salsa di noci con timo e rosmarino - e le insalate. Già, le insalate. Qui vi è la possibilità di personalizzare la propria con l'aggiunta di micrortaggi, come il crescione, coltivati all'interno del locale in condizioni aeroponiche. Ovvero senza l'utilizzo di terra. In alternativa vi la possibilità di prendere delle invitanti pizze al taglio, anche con topping gourmet, focacce bianche, taglieri di salumi e formaggi, oppure panini con ingredienti a scelta, da spuntare sull'apposito menu.

La nostra scelta, ricaduta sul Profano (€ 5,50) con cotto Lenti di Santena, zucchine alla griglia, provola dolce, salsa tonnata e radicchio, si è rivelata molto azzeccata. Il pane, velato di una leggerissima crosticina croccante, era morbidissimo all'interno, quasi cremoso. Gli ingredienti della farcia, eccetto la provola, si percepivano tutti più o meno interamente.

Il rapporto qualità/prezzo, considerando la qualità del cibo e il contesto, è ottimo - i panini con un solo salume costano addirittura solo € 3,00 l'uno - e il locale meriterebbe ancora maggior attenzione se la già interessante proposta vegetariana - per ora ristretta a soli due panini - si allungasse.

Indirizzo:

Via Vanchiglia, 0/H, 10124 Torino TO

Orari:

Lunedì: chiuso

Martedì: 11:00 – 22:00
Mercoledì: 11:00 – 00:00
Giovedì: 11:00m – 03:00
Venerdì: 11:00 – 05:30
Sabato: 11:00 – 05:00
Domenica: 11:00 – 21:00

Telefono: 011 207 5832





Zio Pane: una valida alternativa per il pranzo in Piazza Vittorio
Alessio D'aguanno

Alessio D'aguanno

Alessio D'Aguanno, una laurea in Dietistica e un Master in Food & Wine Communication, si appassiona per caso al cibo e ne rimane folgorato. Il suo credo è "Love you can eat", apprezza quello che puoi mangiare e tutto sarà più buono.

Articoli correlati

milano-in-un-panino-la-ricetta-di-simone-tricarico-n-2590.html

Milano in un panino: la ricetta di Simone Tricarico

un-sogno-d-amore-n-1934.html

Un sogno d’amore

il-panino-di-qualita-che-arriva-dove-vuoi-n-2125.html

Il Panino di qualità che arriva dove vuoi

shake-shack-prende-quota-n-313.html

Shake Shack prende quota

sapori-triestini-n-1900.html

Sapori triestini

pan-iro-by-simone-cantafio-n-1849.html

PAN-IRO by Simone Cantafio