Panino Italiano Magazine

Una ventata di dolcezza: il panino di Loretta Fanella

Panino Tour by Martina Borrello 08/06/2020

Un dessert che si fa panino, con tutti i sapori e i profumi della primavera



A cura di Martina Borrello



Loretta Fanella è una sperimentatrice che non si ferma mai, si è costruita una solida carriera come pastry chef in Italia e in Europa, tra il Bulli a Barcellona e l’Enoteca Pinchiorri in Toscana, per poi dedicarsi alla consulenza, che le ha permesso di entrare in contatto con molte realtà di ristorazione differenti. La sua ultima avventura, invece, è stata quella di aprire un laboratorio di pasticceria, un progetto tutto suo che desiderava da tanto tempo. Al Loretta Fanella Pastry Lab si sperimenta molto, tra dessert al piatto pensati per completare i menu dei ristoranti e monoporzioni da vendere ai privati. Non solo, Loretta ha anche creato una Academy dedicata ai professionisti, agli appassionati della pasticceria e anche ai bambini, che si avvicinano a questo mondo giocando insieme a lei.

Abbiamo chiesto a Loretta di prepararci un panino e lei non poteva farlo se non esprimendo tutto il suo amore per la pasticceria. Si è ispirata ai profumi della primavera e dei fiori, con cui le piace molto lavorare. Maggio le ricorda il profumo delle fragole e dei limoni, che sono i protagonisti di questo dessert. Alla base ha posto un disco di pan brioche insaporito con buccia di limone e arancio, insieme a una foglia di salvia profumata alla cannella, che lo va ad aromatizzare. Ripone poi sopra al pane delle palline di panna alla vaniglia gelificate, alternandole a degli spicchi di fragole. Al centro, un cioccolatino a forma di limone: una glassa al cioccolato racchiude una crema al limone, creando il contrasto tra morbido e croccante. Conclude il dolce con delle foglioline di menta, qualche fiore e una decorazione di cioccolato bianco, guarnita con dell’argento spray. 

Un dessert gourmet, visto in chiave panino, ma spostandoci sui grandi classici, qual è il panino preferito di Loretta? “Mi piacciono i gusti ben definiti” ci confida, predilige quindi i panini con la carne e con pochi ingredienti, ma giusti. Come l’ultimo che ha mangiato: pane toscano, bistecca scottata al barbeque, formaggio, pomodori confit e cipolle in agrodolce, la semplicità spesso è la chiave delle cose buone. 

Avete ancora voglia di dolce? Qui trovate una michetta col salame con sorpresa!


Martina Borrello

Martina Borrello

Laureata alla IULM in Comunicazione, Media e Pubblicità. Cresciuta tra i fornelli di un ristorante, adesso si occupa di social media rimanendo nello stesso ambito. Accademia unisce quindi le sue origini, la sua passione per la cucina e i suoi studi. Affronta il lavoro con gioia e creatività, grazie alla curiosità che la guida nel suo percorso.

Articoli correlati

il-panino-della-spesa-n-2707.html

Il Panino della Spesa

burger-federation-n-1604.html

BURGER FEDERATION

milan-l-e-n-gran-panino-n-1795.html

Milàn l’è ’n gran… Panino!

gli-sgabei-tradizione-toscana-a-milano-n-2279.html

Gli sgabei: tradizione toscana a Milano

panino-tour-goes-to-london-n-1796.html

Panino tour goes to London!

affettami-n-2307.html

Affettami