Panino Italiano Magazine

Un panino per le Sardine

Paninosofia by Alberto Capatti 09/01/2020

Un panino per ognuno, per la piazza gremita e per fantasticare. La scelta doveva non essere di parte e quindi l’abbiamo individuata in una lingua, in un paese che ha una storia, nelle piazze affollate. 


A cura di Alberto Capatti


Le roman de la sardine di Jacques Bonnadier (Barthélemy, 1994) ci ha dato un’idea, la ricetta. Cercavamo infatti la sardina cruda da deporre nel pane, e un modo facile di insaporirla, e di trattenerla. Il pane, per ora, semplice, ovale non più lungo, morbido, tiepido.

La sardina cruda, tolta la testa e aperta, le si tolgon le lische. Si prepara la marinata con olio, aceto, carote trite, cetriolini, scalogno, dragoncello, alloro, sale e un filo di zucchero. Deporre le sardine aperte, a strati in una zuppiera, versandovi la marinata. In frigo resteranno 12 ore. Estrarle e deposte sulla fetta di pane, versate due gocce di marinata e due di olio di oliva.

Che la sardina mangi la sardina, cruda, non è un segno di autofagia, ma di simbiosi nutritiva. In omaggio alla loro tacita eloquenza, in piazza, abbiamo voluto una ricetta semplice. Questo panino è sempre disponibile, così confezionato, e lo vediamo scomparire nella bocca, nelle mani dei manifestanti.

Alberto Capatti

Alberto Capatti

Ha diretto la rivista La Gola e il mensile Slow di Slow Food. Ha scritto libri e saggi di storia della cucina francese e italiana ed è stato il primo Rettore dell'Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo.Gli abbiamo proposto la presidenza dell'Advisory Board perché ama valorizzare i patrimoni potenziali, rendendoli beni comuni e fruibili da tutti, sotto l'egida di una ricerca instancabile della verità e della trasparenza.

Articoli correlati

natura-morta-evocativa-la-cena-in-emmaus-di-caravaggio-n-1862.html

Natura morta evocativa - La cena in Emmaus di Caravaggio

un-pane-contemporaneo-n-2140.html

Un pane contemporaneo

pane-e-feste-tengono-il-popolo-quieto-n-1802.html

Pane e feste tengono il popolo quieto

le-recensioni-di-capatti-il-formaggio-di-piero-maffeis-n-1775.html

Le recensioni di Capatti: Il formaggio di Piero Maffeis

pane-e-fichi-n-2035.html

Pane e fichi

come-n-1899.html

Come?