Panino Italiano Magazine

Un panineau Bò-bò!

Panino Tour by Anna Prandoni 26/11/2018

Véronique Enderlin è una ragazza lionese che ha scelto l’Italia per amore: è sposata con un italiano ma soprattutto con il nostro Paese. Sceglie l'Italia ogni giorno, per la sua professione ma soprattutto per la sua vita quotidiana. 

Abita a Pavia ma è terribilmente milanese, e da quando ha scoperto l’Italia ha deciso che questa è la sua terra d’elezione. 

Ma le sue origini non tradiscono e quando è stata coinvolta nel #paninoitalianoday non ha resistito al richiamo del suo ‘terroir’, mescolando le carte e realizzando un panino tricolore, con verde e blu che si alternano a bianco e rosso! 

Ecco come l’ha raccontato lei stessa sui suoi social network, dove ha anche mostrato i suoi due bimbi alle prese con la preparazione:

- Vi presento #Panineau, il mio contributo al #paninoitalianoday: molto franco-italiano, un po’ bourgeois-bohême et super bon ????
- Il panino stesso, rotondo, denso e fragrante me lo ha fornito @accademiadelpaninoitaliano in una bellissima toolbox, un collector ????
- L’ingrediente cardine è il foie gras che adoro, soprattutto quando lo fa mia maman Thérèse perché lo marina e lo cuoce per ore. Maman Thérèse però abita a 500km da qua quindi c’est pas pratique, così questo foie gras qua è un’alternativa molto valida: ha sapore, corpo e quel vellutato cremoso che ti aspetti. (Ecco, so che molti sono eticamente contrari al foie gras: in realtà basta scegliere des oies non gavées, ma ne riparliamo.)
- Noi di #Lesenderlin ci consultiamo su tutto, così al posto dell’insalatina asprina che cercavo, qualcuno ????mi ha consigliato un bel Radicchio di Treviso, croccante e virile (di gusto, virile, sì: è amaro ed elegante)
- Qualche fettina sottile di mela Reinette bella acidula per pimpare il tutto e stabilizzare il foie gras
- Gherigli di noce concassés e dei pezzi di albicocca leggermente caramellata - parce que c’est bon et c’est croquant
- Et évidemment la confiture d’oignons rouges, sapida e leggermente piccante
È stato bellissimo partecipare! L’anno prossimo come richiesto da Ludovica Amat faremo il panino #AuSecoursToutVabien.

Qualche nota per chiarire meglio: Les Enderlins sono le ragazze che, insieme a Véronique, danno vita all’ufficio stampa di cui lei è a capo. 

L’hashtag #AuSecoursToutVabien è il suo ‘marchio di fabbrica’ per sottolineare la sua vita frenetica ma che deve rimanere tenacemente attaccata alla realtà. Si corre ma va tutto benissimo! Che poi è un po’ l’hashtag che caratterizza tutti noi. 

Maman Thérèse abita appena fuori Lione ed è la mamma che tutti vorremmo quando ci viene voglia di una bella terrina di foie gras!

Un panineau Bò-bò!
Anna Prandoni

Anna Prandoni

Giornalista e scrittrice, già Direttore responsabile e Brand Director di 'La Cucina Italiana', è Direttore di Grande Cucina. Direttore Responsabile di 'Il panino Italiano' e advisory board member dell'omonima Accademia, responsabile corsi gourmet e digital advisor per l'Accademia Gualtiero Marchesi, ha sviluppato i progetti digitali unaricettalgiorno.it, TavolaSpigolosa e MilanoSecrets. Dopo 36 libri di ricette editi in Italia, a dicembre 2015 è uscito per Quarto publishing il suo primo libro di cucina italiana per bambini americani, in lingua inglese, 'Let's cook italian'. TedX speaker sul tema #piùcibomenofood non vive senza il suo amato twitter, dove scrive ricette in un tweet come @panna975.

Articoli correlati

colazione-a-ogni-ora-del-giorno-in-un-bar-di-isola-si-puo-n-2405.html

Colazione a ogni ora del giorno? In un bar di Isola si può

quando-il-pane-fa-rima-con-alta-cucina-n-2366.html

Quando il pane fa rima con alta cucina

shake-shack-prende-quota-n-313.html

Shake Shack prende quota

bagels-sapori-americani-a-due-passi-dalla-darsena-n-2230.html

Bagels: sapori americani a due passi dalla Darsena

nel-centro-di-milano-abbiamo-mangiato-un-ottima-brioscia-con-gelato-n-2471.html

Nel centro di Milano abbiamo mangiato un’ottima brioscia con gelato

che-bomba-la-bomba-di-niko-n-2214.html

Che bomba la Bomba di Niko