Panino Italiano Magazine

Tradizione in movimento

Il panino a 360 gradi by Anna Prandoni 07/04/2018

L'autostrada A35 che collega Milano, Brescia e Bergamo, più brevemente BreBeMi, sembra aver ingranato una nuova marcia a leggere i recenti dati che mostrano un incremento del traffico e che supportano la bontà della scelta di costruire questo nuovo collegamento.

Forti di queste conferme Autogrill e Chef Express hanno inaugurato su questa nuova arteria stradale due aree di sosta, che, come sempre nella filosofia Autogrill, risultano gastronomicamente radicate sul terriorio e con il panino vero protagonista del pasto.

Un pasto veloce ma non banale e due punti di ristoro che fanno da vetrina ai prodotti locali. La zona non è distante dalla località di Caravaggio, di conseguenza tra i più noti Camogli e Bufalino si fa strada il Caravaggio, che, assieme all'Argenta e al Brebemi, sono i tre nuovi panini battezzati in casa Autogrill e sul terriotorio della BreBeMi. Tra gli ingredienti del Caravaggio il Gorgonzola DOP, racchiuso da una ciabattina rustica e accompagnato da zucchine grigliate; il tipico formaggio lombardo di questo panino viene prodottoto proprio da un caseificio di Caravaggio.

Il panino Brebemi è con prosciutto crudo, ricotta e rucola, l’Argentea (nome della società di gestione dell’autostrada) con salame nostrano e caprino, sapori semplici e nostrani.

Tra le novità dell'offerta dei nuovi Autogrill anche la vendita, per la prima volta in aree di sosta autostrdali, del caviale Adamas, diamante in latino, prodotto a Pandino, non lontano da Bergamo; un prodotto locale prezioso e di nicchia che vuole proporsi anche a un pubblico più ampio.

L'idea del viaggio attraverso paesaggi e sapori prevede anche sulla BreBeMi soste veloci ma che consentano di gustare tipicità del territorio, a partire da quel contenitore unico di sapori locali che è il panino.

Anna Prandoni

Anna Prandoni

Anna Prandoni è direttore de Il Panino Italiano e advisory board member dell’Accademia. Giornalista e scrittrice, da oltre 20 anni si occupa di enogastronomia con una particolare attenzione all’influenza che questo settore ha nella nostra società, prima come direttore de La Cucina Italiana, poi come direttore dell’Accademia Marchesi, oggi come direttore di Gastronomika, il magazine del cibo del quotidiano Linkiesta.

Articoli correlati

pane-fresco-vs-pane-surgelato-la-verita-tra-due-fette-di-pane-n-2290.html

Pane fresco vs pane surgelato, la verità tra due fette di pane

la-nuova-sfida-di-adria-n-1978.html

La nuova sfida di Adrià

g4np-n-2210.html

G4NP

un-panino-da-record-n-1317.html

Un panino da record

che-uova-coviamo-per-pasqua-n-1871.html

Che uova coviamo per pasqua?

panino-tedesco-vollkornbrot-con-sgombro-cren-e-pepe-rosa-n-2234.html

Panino tedesco: Vollkornbrot con sgombro, cren e pepe rosa