Panino Italiano Magazine

Sophia Loren: Sandwich di sardine

Il panino a 360 gradi by Redazione 04/02/2015

Questa ricetta è una delle dodici che figurano In cucina con amore di Sophia Loren (Rizzoli, 1971). La loro funzione è quella di “improvvisare una cena o un picnic” e di “ completare le disponibilità di un party”. Non è dunque la pizzaiola de L’oro di Napoli dal seno miracoloso e le mani sui fianchi a mettersi al lavoro ma la moglie del regista Ponti che dà ordini alla cameriera. Non abbiamo quindi scelto i tre sandwich con mozzarella (1. e acciuga 2. e peperone 3. e pomodoro), ovvii, ma la scatola di sardine, il vasetto di senape e i cetrioli (sott’aceto?). Del pane, non si dice ma lo immaginiamo a fette, tanto più piccole se l’ospite è di riguardo, e in tal caso basterà una sardina.

Sandwich di sardine e cetrioli

Mescolate, per farcire ogni sandwich, due sardine sott’olio, una nocciola di burro, una punta di cucchiaino di senape, un rosso d’uovo sodo, maionese, pepe, sale. Spalmate con questo composto una fetta di pane, disponete sopra uno strato di cetrioli affettati sottilmente, o tritati; coprite.

Redazione

Redazione

La redazione del Panino Italiano Magazine, diretta da Anna Prandoni, è costituita da professionisti della comunicazione del cibo che ogni giorno utilizzano il panino come veicolo per raccontare cultura, prodotti, storie e ricette. La testata giornalistica è un quotidiano aggiornamento sul mondo dell’alimentazione e della cultura gastronomica italiane, con un focus preciso su panini, prodotti, produttori e differenti tipologie e stili di consumo.

Articoli correlati

viaggiare-e-mangiare-un-panino-italiano-n-1897.html

Viaggiare e mangiare un panino italiano

7-perche-il-panino-perfetto-non-esiste-n-2098.html

7 "perché il panino perfetto non esiste?"

festeggiare-la-donna-con-gusto-n-1848.html

Festeggiare la donna con gusto

i-panini-piu-famosi-nei-film-n-2303.html

I panini più famosi nei film

i-mukbanger-del-web-ovvero-le-macchine-da-cibo-parlanti-n-2464.html

I mukbanger del web: ovvero, le macchine da cibo parlanti!

tradizione-in-movimento-n-2154.html

Tradizione in movimento