Panino Italiano Magazine

Sigep 2017... Novità e prospettive

Il panino a 360 gradi by Daniela Guaiti 02/02/2017

Come ogni anno si è tenuta a Rimini Sigep: l’importantissima fiera ha da poco chiuso i battenti, lasciando una scia di novità per chi opera nei settori della gelateria, pasticceria artigianale, panificazione abbinati al mondo del caffè. Novità che, come è logico, interessano più o meno direttamente anche chi opera nel mondo del panino.

Il pane innanzitutto. Quello di altissima qualità di Davide Longoni, che al Sigep ha presentato la sua “tasca”: un involucro preparato con farine bio e lievito madre, riempito con uno stufato di verza o con spezzatino allo zafferano, oppure con mele e uva passa.

Compagno d’elezione per il pane è anche il cioccolato, come quello di Domori, che ha presentato al Sigep la prima macchina Bean to Bar compatta, innovativo sistema di produzione di cioccolato a partire dalle fave di cacao in granella. Ancora da Domori il gelato, realizzato a partire da una selezione di cacao monorigine con l’aiuto di Simone De Feo, maestro gelatiere della Cremeria Capolinea di Reggio Emilia: il risultato sono 8 gusti che valorizzano al massimo la materia prima.

Presente anche Cierreesse con il citrus bar, dedicato esclusivamente alle spremute, di ogni varietà di agrumi: cedri, limoni, pompelmi, bergamotti e soprattutto arance in ogni declinazione. Da non dimenticare, infine, CSM Bakery, che suddivide il suo stand in 5 aree legate a diverse eccellenze, dalle farine ai lieviti.

 

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti, autrice instancabile di manuali di cucina, ha fatto della divulgazione gastronomica la sua missione nella vita. Ha scritto libri su quasi tutto quello che ha a che fare con il cibo: la cucina tradizionale italiana e quella etnica, la cucina d’autore e quella dietetica, senza dimenticare i prodotti tipici, il vino e la birra. Tantissimi libri, con diversi editori, da Gribaudo a Giunti, da De’ Vecchi a Rizzoli, ma anche giornali: prima La Cucina del Corriere della Sera, e adesso La Cucina Italiana. Perché oltre al cibo, nella sua testa c’è la scrittura. Si è laureata in Letteratura Greca alla Statale di Milano, ma subito ha capito che non ci sarebbe stata un’altra via possibile: tra la letteratura e le ricette ha sposato queste ultime, senza se e senza ma. Anzi, un ‘ma’ c’è: ma non prendiamoci troppo sul serio!

Articoli correlati

il-mondo-di-scemo-n-2388.html

Il Mondo di Scemo

gualtiero-marchesi-un-visionario-anche-nel-panino-n-2106.html

Gualtiero Marchesi, un visionario anche nel panino

hummus-una-crema-da-panino-n-1982.html

Hummus? Una crema da panino!

birra-gelato-baccala-e-panino-n-2211.html

Birra, gelato, baccalà e... panino!

tradizione-in-movimento-n-2154.html

Tradizione in movimento

il-fenomeno-che-viene-dalla-corea-mozzarella-corn-dogs-n-2459.html

Il fenomeno che viene dalla Corea: mozzarella corn dogs