Panino Italiano Magazine

Share a Meal, la ricetta vincente è quella degli studenti dell’ISS Paolo Frisi di Cornaredo

Il panino a 360 gradi by Daniela Guaiti 05/02/2019

Ricette anti-spreco e con tante verdure. Obiettivo: educare i giovani alla lotta contro gli sprechi in cucina e ad una alimentazione più sana e corretta. Risultato: il primo premio conquistato dagli studenti dell’ISS Paolo Frisi di Cornaredo, alle porte di Milano, grazie al loro “Fiore di riso”.

Si è concluso così il concorso “Share a Meal – Condividi un piatto buono”, promosso da Knorr, in collaborazione con il partner istituzionale World Food Programme Italia e con Unilever Food Solutions, Ballarini e Costa Crociere. Il progetto didattico, ideato e coordinato da ScuolaAttiva onlus, ha coinvolto 3500 studenti di oltre 100 istituti professionali per i servizi, l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, offrendo l’opportunità di parlare di condivisione e di richiamare l'attenzione dei giovani sul paradosso della malnutrizione nelle sue opposte espressioni: spreco da una parte e mancato accesso al cibo più sano e nutriente dall’altra.  

Oltre che nelle lezioni teoriche e pratiche i ragazzi sono stati coinvolti nel concorso per la creazione di ricette anti-spreco. I piatti proposti sono stati oltre 300. Fra questi, attraverso una votazione online e la successiva valutazione di una giuria di esperti, sono stati scelti i migliori 5, i cui ideatori si sono sfidati nel cooking show finale, che ha visto l’affermazione di Lorenzo Poto e Gabriele Onofrio, dell’ISS “Paolo Frisi” di Milano, Polo Olmo di Cornaredo. Alle loro spalle Iman Aboufaris e Jessica Molinaro dell’Ipssar “Einaudi” di Lamezia Terme, Giuseppe Centrella e Sofia Mattioli dell’Ipsar di Casalecchio di Reno, Mariasole Marziali e Daniele Zampaloni dell’IIS “A. Nebbia” di Loreto e Federica Cusimano e Michael Pezzaioli dell’Ipseoa “Caterina de’ Medici” di Desenzano del Garda.

Il confronto finale e l’assegnazione dei premi sono stati occasione per proporre con qualche giorno di anticipo i temi della giornata nazionale contro lo spreco alimentare del 5 febbraio.

 

Scopri qui altre soluzioni contro lo spreco!

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti, autrice instancabile di manuali di cucina, ha fatto della divulgazione gastronomica la sua missione nella vita. Ha scritto libri su quasi tutto quello che ha a che fare con il cibo: la cucina tradizionale italiana e quella etnica, la cucina d’autore e quella dietetica, senza dimenticare i prodotti tipici, il vino e la birra. Tantissimi libri, con diversi editori, da Gribaudo a Giunti, da De’ Vecchi a Rizzoli, ma anche giornali: prima La Cucina del Corriere della Sera, e adesso La Cucina Italiana. Perché oltre al cibo, nella sua testa c’è la scrittura. Si è laureata in Letteratura Greca alla Statale di Milano, ma subito ha capito che non ci sarebbe stata un’altra via possibile: tra la letteratura e le ricette ha sposato queste ultime, senza se e senza ma. Anzi, un ‘ma’ c’è: ma non prendiamoci troppo sul serio!

Articoli correlati

un-panino-alla-conquista-di-new-york-n-1670.html

Un panino alla conquista di New York

hummus-una-crema-da-panino-n-1982.html

Hummus? Una crema da panino!

che-uova-coviamo-per-pasqua-n-1871.html

Che uova coviamo per pasqua?

lultima-impressione-e-quella-che-conta-n-1572.html

L'ULTIMA IMPRESSIONE È QUELLA CHE CONTA

il-gusto-e-giusto-a-40-anni-n-2359.html

Il gusto è giusto, a 40 anni

un-panino-da-record-n-1317.html

Un panino da record