Panino Italiano Magazine

Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari

Panino Tour by Roberto Magro 19/09/2017

L'apertura è recente, l'insegna accesa a giugno e la proprietà è già presente sulla scena barese con altri locali che propongono pesce e cucina di mare. Pescobar, un nuovo locale a Bari per provare un classico come il panino col pesce, polpo in primis, con una formula rapida ma di qualità. La posizione è sul Lungomare di Bari, trafficato ma al tempo stesso una bellissima passeggiata blu a perdita di sguardo, costellata da graziosi lampioni e panchine. Il locale è quasi ad angolo, si mangia  in piedi, appoggiati a tavolini alti. L'atmosfera è giovanile e marinara in tutti i particolari: le magliette a righe del personale, il bancone a listoni azzurri che sembrano le doghe di una barca e l'azzurro che domina in tutto il locale. La proposta è molto varia: oltre ai panini anche fritture, tartare e crudi di mare. La nostra attenzione però è subito attratta dalla carta dei panini: polpo, tonno, salmone, gamberi rossi crudi e anche una proposta veg (dove il sapore di mare è affidato agli asparagi di mare) oltre ad un club sandwich rivisitato, tutti abbinati ad hoc con ortaggi, salse e latticini pugliesi. Poi una sezione di Panini speciali: lobster roll, crab roll, shrimps roll. In fondo i sea bites, come recita la carta, che più sotto spiega trattarsi di bocconcini di mare a 2,50 euro l'uno. Una buona occasione per fare più assaggi. Penseremmo a qualcosa di semplice e minuscolo visto il prezzo contenuto, sono invece dei paninetti piccoli ma ben farciti, morbidi e tondi, con semi di papavero o di sesamo. Varie le farciture: polpo burrata emulsione di basilico e pomodorini confit oppure gamberone cotto rucola pomodorini o gamberi crudi con il carosello o ancora  salmone rucola carosello e salsa al lime. Il carosello ricorre: ortaggio ibrido tra cocomero e cetriolo più digeribile di quest'ultimo e la cui coltivazione è tipica della Puglia. Da un'apertura a finestra tra sala e cucina si intravedono tre persone in cucina, una in sala ed una alla cassa, servizio rapido e abbastanza cortese. Il sea bite al polpo che abbiamo provato ci ha convinto, anche il club sandwich composto da spada crudo, ventresca di tonno scottata, pomodoro e lattuga cui si aggiunge un'incursione di terra con la pancia di maiale cotta. Singolarmente buoni gli elementi (pancia e ventresca in particolare) anche l'insieme funziona, forse verso gli ultimi morsi un pochino asciutto, pane in cassetta tipico da club sandwich opportunamente tostato e ancora caldo.

Possibilità di bere al calice ad esempio Falanghina, qualche bollicina anche rosé, e birre artigianali come la San Nicola 1087 del Birrificio Bari.

Pescobar 
Lungomare Araldo di Crollalanza, 5 70121 Bari 
http://www.pescobar.it

Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari
Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari
Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari
Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari
Pescobar, una piacevole novità di panini di pesce a Bari
Roberto Magro

Roberto Magro

Roberto è un impiegato a tempo indeterminato, ma aspirante “flâneur”, almeno nei sogni; un ozio creativo nel quale dedicarsi completamente alla buona tavola, al cucinare e alle arti visive, alla lirica e alla letteratura dell’opera omnia di Balzac.

Restando con i piedi per terra coltiva queste attività come passioni personali, quando può, nel tempo libero. Scrive di cibo perché amare qualcosa e voler comunicare questo amore, crede siano una cosa sola, da gourmand aspirante gourmet, sempre pronto ad imparare cose nuove

Articoli correlati

l-estate-in-un-panino-n-1981.html

L’estate in un panino

il-bao-e-bio-e-tradizionale-n-2337.html

Il bao è bio, e tradizionale!

street-food-la-tradizione-che-si-rinnova-e-diventa-gourmet-n-1609.html

STREET FOOD: LA TRADIZIONE CHE SI RINNOVA (E DIVENTA GOURMET)

panino-bowl-n-2078.html

Panino Bowl

un-panineau-bo-bo-n-2314.html

Un panineau Bò-bò!

hamburger-si-pero-vegano-n-1924.html

Hamburger? Sì, però vegano