Panino Italiano Magazine

Parmigiano Reggiano: Re dei Formaggi

Prodotti & Produttori by Giacomo Brocchin 26/02/2015

E’ vero, è nato povero e solo per caso, ma come in tante belle storie, è diventato Re. La storia comincia così: alcuni Frati minori, aiutanti contadini e aiutanti di stalla nelle terre al centro dell’Emilia di molti secoli fa, ebbero l’esigenza di conservare il latte giornaliero in eccesso e dopo molti tentativi, la costanza li premiò. Combinando cottura del latte con particolari sostanze naturali compirono il miracolo. All’inizio non si resero conto della grande qualità del prodotto e lo chiamarono solo formaggio, ma visto com’era diventato dopo la conservazione, la stagionatura e soprattutto dopo averlo ben sgranocchiato, lo chiamarono formaggio di grana. Solo nel secolo scorso, dopo aver definito un area geografica precisa con terra amata da gente rispettosa di grande tradizione e curata con buon lavoro, è nato un Consorzio Nazionale di controllo che, con la supervisione della Unione Europea, diede al prodotto la certificazione D.O.P. Quindi, è per questo che il “Parmigiano Reggiano” non lo si può chiamare solo formaggio e/o grana, ma bensì: “Re dei Formaggi”.

Articoli correlati

chiaretto-doc-un-nuovo-compagno-per-i-panini-n-1996.html

Chiaretto DOC: un nuovo compagno per i panini

storia-di-una-vaschetta-di-speck-n-2456.html

Storia di una vaschetta di speck

il-panettone-a-portata-di-cucchiaio-n-2555.html

Il panettone, a portata di cucchiaio!

il-prosciutto-crudo-iii-parte-n-928.html

IL PROSCIUTTO CRUDO - III PARTE

pujje-un-olio-che-narra-la-propria-terra-n-1851.html

Pujje, un olio che narra la propria terra

dal-consorzio-del-pane-toscano-dop-nuove-strategie-per-comunicare-la-bonta-n-2232.html

Dal Consorzio del Pane Toscano DOP nuove strategie per comunicare la bontà