Panino Italiano Magazine

Panini in Germania

Il panino a 360 gradi by Chiara Caprettini 20/07/2018

"Glück steckt zwischen zwei Scheiben…"

La felicità sta fra due fette: e i Tedeschi sono davvero bravissimi nel mostrarcelo.

Il viaggio nei panini della Germania è un viaggio lunghissimo e articolato, culturalmente e concretamente molto variegato, complesso e sfaccettato. Dove un’infinità di nomi diversi si accompagna a infinite preparazioni, tra ingredienti, street food, feste di paese, caffè all’aperto.

In Germania la cultura del panino è altissima, e lo è in quanto altissima è la cultura del pane. E, possiamo dire, una cultura che va di pari passo con il suo culto. Che sia con i semi, integrale, a fette, intero, rotondo, stretto e lungo, a pagnotta, cotto in forno a legna, al latte, al burro, il pane tedesco - prima ancora di essere un alimento - è un luogo, fisico, dove manifestare tradizione, socialità e convialità.

La felicità è tra due fette, ed è una felicità sociale, vissuta durante mercati all’aperto o coperti, piazze, fiere. Perché il panino è prima di tutto pane, e in Germania il suo primo significato è proprio questo: un pane condiviso.

Pensate alla nsterplatz di Freiburg, che è la piazza della Cattedrale ma anche la piazza del mercato: ogni giorno si riempie di banchi di fiori, spezie, vini, frutti di bosco e marmellate. E in mezzo a tutto questo, come isole di felicità, ecco spuntare tanti camioncini di Bratwurst che grigliano tutti i formati e qualità possibili di Wurst e, nel cuore di una pagnottella aperta (morbidissima e freschissima), dispongono quella delizia, spesso e volentieri accompagnata da tanta bella senape dolce.

Quel panino, che si forma davanti ai tuoi occhi, con tutte le qualità di Wurst della Foresta Nera, mangiato in piedi durante la mattinata, davanti all’imponente chiesa gotica, condiviso sorridendo insieme a turisti o persone del posto, è in primis una celebrazione collettiva e quotidiana del piacere estetico, è una felicità che trova la sua definizione proprio nel luogo in cui la assapori e con le persone con cui la dividi.

E così il Viktualienmarkt di Monaco, il più famoso mercato alimentare permanente della città, un vero e proprio paese di Bengodi di birre spumeggianti nei grandi boccali, Brezel al burro, panini di pesce e ricche grigliate. Il profumo di questi luoghi è inebriante e diventa un prezioso ingrediente al pari del rumore, un rumore che non disturba, ma anzi fa parte di questo rituale così spontaneo, quasi atavico. Qui il panino è percezione globale, è estetica allo stato puro.

Tra mercati all’aperto e coperti, Biergarten, fiere di paese, manifestazioni, food truck e festival, il panino tedesco trova le sue massime manifestazioni: Sandwich, Wraps, Burger, Bratwurst mit Brötchen, Matjes Brötchen, Flagueline, Bagel, Currywurst mit Brötchen, Brötl mit Käse, Flatbread, Toast, Bun, Panini, Club-Sandwich, Croque, Ciabatta. Preparati con pani di tutti i tipi: integrale, di segale, nero, speziato, all’olio, con semi di girasole, alla curcuma, alle alghe, bianco, piatto, alto, sottile, tanto lievitato, poco lievitato. Anche il panino più semplice vanta il pane migliore, preparato a regola d’arte, profumato, che uno tira l’altro.

Il panino (attenzione perché da noi Panino è IL panino, mentre la traduzione tedesca Brötchen fa solamente riferimento alla pagnotta) si prepara al momento nelle panetterie, nei caffè, all’interno delle macellerie; il Burger nei ristoranti, il panino di pesce nelle pescherie, nei mercati del pesce o servito per colazione nei bar del Nord; lo si trova veggie, preparato con salse casalinghe, con formaggi locali, ispirato all’America o all’Italia. E, soprattutto, oltre ad essere rigorosamente hausgemacht (fatto in casa), deve essere assolutamente, completamente, totalmente… SUPER LECKER (cioè super buono, extra goloso).

Proprio vero quindi che la felicità sta tra due fette di pane: un senso del sacro che passa attraverso feste e momenti sociali, salse e semi, affettati e aringhe affumicate. Due fette di pane sacro che racchiudono strati di golosa felicità…

 

Pano steht in Esperanto für Brot und verkörpert dadurch den Namen unserer Kaffeehäuser in denen wir großen Wert auf Ursprünglichkeit, Qualität und ehrliche Handwerkskunst legen…

https://www.pano.coop/

Lecker, mit Liebe hausgemacht und rein pflanzlich. Das gilt im SOL beispielsweise für die abwechslungsreichen Tagesangebote, die im Haus gebackenen Kuchen oder die feine Auswahl an Nudelgerichten sowie Burgern, Pommes und Süßkartoffel-Pommes mit hausgemachten Dips.

https://sol-konstanz.de/

Frisch. Lecker. Gut

http://www.burger-chalet.de/

Deshalb machen wir alles selbst. Alles. In der eigenen Fleischerei und nach eigenem Rezept

http://burger-meister.de

Ehrliche Küche – täglich frisch! Ob vegan, vegetarisch, Bio-Sau oder Bio-Ochs – hier wird alles hausgemacht, regional eingekauft und frisch belegt.

https://www.schickfus.org/

LIFE IS LIKE A SANDWICH
YOU HAVE TO FILL IT
WITH THE BEST INGREDIENTS.

https://www.fame-sandwiches.de/

Für die Zubereitung verwenden wir ausschließlich regionale Produkte, hochwertige handwerklich hergestellte Brötchen und Fleisch von regionaler Herkunft!

http://pannek-seine-budike.berlin/

Jedes Baltas Sandwich wird für Sie stets per Hand und nicht als Massen-

produktion zubereitet und in unserer Baltas-Box für Sie frisch gehalten.

http://www.baltas-berlin.de

Die KRONE macht feinste Sandwiches. "Sündig und lecker" ist die Devise

http://www.krone-berlin.com/

Jeder unserer Burger wird mit frischem Pflücksalat, roten Zwiebeln, sonnengereiften Tomaten und unserer HANS IM GLÜCK-Soße zubereitet. Dazu kannst Du zwischen zwei Brotsorten wählen.

https://hansimglueck-burgergrill.de/

 

Alle Speisen werden bei Ihrer Bestellung frisch zubereitet. Dazu können Sie hausgemachten Kartoffelsalat, auch mit Speck, knusprige Pommes Frites oder frischgebackene belegte Brötchen genießen.

http://www.meeres-kost.de/sites/imbiss.html

Glück steckt zwischen zwei Scheiben

http://www.sandwicher.de/

Unser Credo…Immer höchste Qualität. Immer 100% Handwerk und das schon seit 1933.

http://www.baeckerei-kuenne.de/

Für den großen und kleinen Hunger… Frisch zubereitete Aufläufe mit viel Freiraum für Kreativität.

http://www.suesssalzig.de/

Unser Rindfleisch kommt vom Wassergut Cunitz direkt in der Nähe und wird mehrmals täglich von uns frisch gewolft.

Die Brötchen werden von einem Bäcker aus Leipzig für uns gebacken.

https://die-freche-elster.chayns.ne

Chiara Caprettini

Chiara Caprettini

Chiara Caprettini, laureata in filologia germanica, sono scrittrice e sommelier. Ho un foodblog dedicato alla cucina letteraria, reportage enogastronomici e piccoli produttori. 

Articoli correlati

hai-mai-visto-un-panino-volare-n-661.html

Hai mai visto un panino volare?

patties-perfetti-tutto-quello-che-dovreste-sapere-n-2350.html

Patties perfetti: tutto quello che dovreste sapere

ciabatta-con-robiola-e-verdure-grigliate-n-2127.html

Ciabatta con robiola e verdure grigliate

hulk-il-panino-di-milano-n-2212.html

Hulk, il panino di Milano

il-lievito-e-le-madri-n-2020.html

Il Lievito e le madri

fotografare-il-cibo-con-lo-smartphone-n-1923.html

Fotografare il cibo con lo smartphone.