Panino Italiano Magazine

Ok, boomer: i panini al ritmo di TikTok

Il panino a 360 gradi by Sara Uslenghi 12/12/2019

Il social più amato dai teenager, quello che gli over 25 non sono quasi mai capaci di usare, quello che ha creato un linguaggio incomprensibile ai genitori. Ma i panini cosa c’entrano con TikTok?


A cura di Sara Uslenghi


Avviso ai naviganti. Se non avete mai scaricato e aperto l’app di TikTok non fatelo. Non perché, come dicono in molti, sia piena di chissà quali messaggi negativi o volgarità. Ma perché non riuscirete  più a smettere di guardarla. Gli utenti di TikTok sono veloci, incisivi, molto spesso geniali. I video durano un massimo di 60 secondi. Con una base musicale o il dialogo di un film da interpretare. Oppure con un audio originale. I ragazzi raccontano di sé, delle loro esperienze e paure, coinvolgono genitori, nonni e animali domestici, creano storie brevissime divertenti o drammatiche. 


Ma cosa c’entra tutto questo con i panini


I panini fanno parte della vita quotidiana dei ragazzi, si sa. Ed essendo di veloce realizzazione nelle loro forme più semplici possono stare comodamente nei sessanta secondi di video. Se cercate l’hashtag #panino o #sandwich troverete un po’ di tutto: dallo studente che torna a casa dopo la scuola e decide di prepararsi due fette di pane con dentro duecento ingredienti  (la scuola mette fame come poche cose al mondo) al ragazzo che lavora in una catena di fast food e, affrontando il rischio di farsi licenziare, svela i segreti delle cucine (forse questi è meglio non vederli) oppure gli ‘hacks’, i trucchi per farsi fare un hamburger un po’ particolare da McDonald o quali pezzi del menu scegliere per spendere meno. Hashtag #foodhacks 


Non possono mancare le challenge, che saltano subito ai primi posti nei trend. Provate ad esempio a cercare l’hashtag #swiftsandwich e ne vedrete delle belle (forse non buone) 


A proposito di fast food, forse avrete letto dell’hype che si è generato con l’ultimo panino di Popeyes, una catena americana specializzata in pollo fritto. Paragonabile a quello che si è scatenato a casa nostra con i Nutella Biscuit, è stato addirittura la causa di un omicidio: un uomo è stato accoltellato nel Maryland dopo una lite con uno sconosciuto mentre era in fila per comprare l’agognato sandwich. Tragedia a parte, su TikTok si possono trovare parecchi video in cui i ragazzi assaggiano il panino ed esprimono creativamente la loro opinione. In genere non molto positiva…hashtag #popeyeschickensandwich


Il successo di TikTok non poteva sfuggire alle aziende e ai ristoranti più attente al mondo dei social. Come spiega Daniela Pasini di Salumi Pasini, realtà d’eccellenza con sede a Trezzano sul Naviglio (MI) che ha fatto, come si suol dire, il ‘botto’ con un video dedicato allo zampone, con milioni di visualizzazioni (su TikTok li trovate come @salumi_pasini). ‘Abbiamo deciso di sbarcare su questo social con una comunicazione molto diversa dalla nostra istituzionale’ racconta Daniela ‘con video più ironici e mostrando le persone che lavorano con noi. Molti sono giovani e si sono prestati con entusiasmo’. Rivelare i passaggi della lavorazione delle carni in video è un po’ un tabù e non sono mancati i commenti degli haters. Ma, come sottolinea Daniela, sono stati più numerosi i commenti positivi e, come accade sempre sui social, i commenti negativi hanno aumentato comunque le visualizzazioni. 


Altre realtà interessanti su TikTok sono la gastronomia Pane Amore e Fantasia a Firenze (@paneamorefantasiaflorenc) che diverte tra tartine, salumi e sciabolate di bottiglie. Sempre da Firenze arrivano i video, semplicemente geniali, di All’Antico Vinaio (@allanticovinaio) con le sue meravigliose schiacciate di focaccia ripiene e risate assicurate: non perdetevi il video della reazione a chi chiede di togliere il grasso al prosciutto!


E a proposito di risate, imperdibile il canale di @alicepizzakaiju, la regina del ‘tutorial brutto’, esilarante parodia dei tutorial trendy di cucina. C’è anche quella con il panino alla mortadella…


Per gli amanti della cucina etnica, tanto per citare due esempi voliamo a Taipei per la delizia locale, i pepper bun del mercato notturno di Rahoe: nel canale della foodie @feedmeimei vedrete la preparazione di questi panini al pepe, per i quali si formano file chilometriche!


Ci spostiamo in India con la chef e food blogger Rekha Kakkar, fondatrice del sito My Tasty Curry con la ricetta del gustoso Crispy masala paneer sandwich (nel suo canale ne ha molte altre). 


Finiamo così: siete in uno dei quei giorni in cui volete lamentarvi un po’ perché siete a casa da soli e dovete farvi un panino? Date un’occhiata a questo video di Suzy aka @runliftmom, che per i suoi quattro figli (di cui tre gemelli) mette in moto una produzione a catena di montaggio!


Sara Uslenghi

Sara Uslenghi

Sara Uslenghi. Giornalista, laureata in latino umanistico. Le piacciono gli horror anche se poi dorme con la luce accesa, non sopporta quando si parla male dei videogiochi e non riesce mai a mettere il limone su tutta la cotoletta.

Articoli correlati

allarte-al-latte-n-2312.html

All'arte! Al latte!

il-teorema-del-panino-al-prosciutto-n-2077.html

Il Teorema del Panino al prosciutto

panino-arricchito-di-frutta-secca-con-baccala-mantecato-e-polenta-fritta-n-2146.html

Panino arricchito di frutta secca con baccalà mantecato e polenta fritta

s-pellegrino-presenta-food-meets-future-n-2451.html

S.Pellegrino presenta "Food Meets Future"

alexa-ridammi-il-paninooooo-n-2348.html

Alexa! Ridammi il paninooooo!

panini-in-germania-n-2240.html

Panini in Germania