Panino Italiano Magazine

Mammò, lo street food come lo farebbe la mamma

Prodotti & Produttori by Andrea Martina Di Lena 30/06/2020

A Roma c'è una panineria gourmet in stile americano che usa piccoli produttori italiani: tranne per bagel, salse e beyond burger che sono made in USA


A cura di Andrea Martina Di Lena



Nella Trastevere dei vicoletti stretti e senza marciapiedi, c'è Mammò, street food italiano che nelle sue preparazioni guarda molto Oltreoceano. Paninoteca gourmet "con l'accento sullo o" (come da claim), questo format americaneggiante nasce a Roma nel 2015 e si è specializzato in bagel, lievitati tipici americani la cui forma ricorda quella di una ciambella per via del buco centrale. Vengono citati come prima voce del menu e, oltre a più di dieci versioni salate, ce ne sono alcune dolci. La maggior parte contengono l'avocado quale ingrediente principale, due invece sono con il pastrami, poi ancora tacchino, salmone affumicato o formaggio. Mentre i bagels arrivano surgelati dagli Stati Uniti insieme al trasporto delle salse, il resto del pane viene consegnato fresco tutte le mattine dal forno romano delle Meraviglie Albanesi. Tra gli altri panini ci sono gli hamburger più vari e i wrap di carne, di pesce o veg, oltre ai taglieri consigliati per un aperitivo iniziale.


A fare la differenza sono le referenze da frigo e da dispensa con cui si rimane sempre in patria: dal maiale nero reatino gli ortaggi conservati sott'olio di Agnoni, dai salumi della Tuscia alle confetture bio di Ianus, citando anche l'Olio Flaminio, la linea di Savini Tartufi, l'esclusivo catalogo di Jolanda de Colo’ da cui provengono lo speck di anatra, il prosciutto di tonno, la culotta dolce di suino e tutte le tartare di pesce. A farcire i panini c'è Michele Salvati, cuoco venticinquenne che dopo diverse esperienze all'estero tra Francia, Malta e infine un'ultima tappa a Orlando, vanta anche un corso di cucina con la Food Genius Academy grazie al quale ha svolto uno stage presso il ristorante stellato La Trota dei fratelli Serva. Mammò Michele lo dedica alla madre Sabrina insieme a cui ha aperto questo laboratorio con cucina con un'offerta rivolta soprattutto ai turisti che, passeggiando per Trastevere, non faranno fatica a identificarsi in alcune preparazioni internazionali; da non sottovalutare, poi, la posizione strategica dello street food, collocato di fronte alla John Cabot University, università americana con sede in Italia, suo copioso e giovane bacino di utenza durante la pausa pranzo. Molta curiosità desta il Beyond burger menzionato alla voce vegetariana che tutto sembra meno che fatto senza carne. Realizzato dall'azienda americana Go Beyond questo burger green, a base di piselli che sostituiscono le proteine e di barbabietola che lo colora di rosso, ha un sapore così ricco e una consistenza così carnosa da essere ordinato anche dai non vegetariani superando sempre ogni aspettativa.


Infine, c'è una parte dedicata alla tarda colazione con pancakes, omelette, granola, porridge e 12 varianti di avocado toast. La sezione beverage prevede frullati naturali o con l'aggiunta di yogurt e ghiaccio e per i più salutisti tipologie proteiche e anche centrifughe. Oltre alla lavagna del giorno e ai menu plastificati in doppia lingua (it-en), nel post-covid hanno introdotto anche la modalità di lettura digitale con scansione del QR code dal proprio smartphone.


Indirizzo: Via Benedetta 1 00153 Roma

Orari: aperto tutti i giorni dalle 12 alle 22

Telefono: 0696524894

Email: mammostreetfood@gmail.com


Andrea Martina Di Lena

Andrea Martina Di Lena

Nessuno ha mai capito se la mia prima parola sia stata pappa o papà, ma io credo più nella prima.

Ho ultimato la mia tesi magistrale tra cene fuori e articoli da scrivere quando ero già giornalista pubblicista nel campo enogastronomico.

Quando organizzo i miei viaggio prenoto prima il ristorante dell'hotel, per ogni quartiere di Roma potrei consigliare dove mangiare un buon gelato artigianale e sono convinta che per giudicare una cucina ci si debba tornare almeno due volte, forse tre. No, il delivery non vale.

Articoli correlati

il-panettone-a-portata-di-cucchiaio-n-2555.html

Il panettone, a portata di cucchiaio!

parmigiano-fai-da-te-n-1938.html

Parmigiano... fai da te

salumi-dalta-gamma-lo-speck-n-1681.html

SALUMI D'ALTA GAMMA: LO SPECK

un-infinita-di-sapori-sempre-diversi-per-rendere-i-nostri-panini-sempre-nuovi-n-1882.html

Un’infinità di sapori sempre diversi, per rendere i nostri panini sempre nuovi!

se-non-e-dolce-e-formaggio-n-2095.html

Se non è dolce è… formaggio!

generi-alimentari-da-panino-diventa-un-minimarket-n-2663.html

Generi Alimentari da Panino diventa un MiniMarket