Panino Italiano Magazine

Il sale nel piatto

Panino Tour by Anna Prandoni 29/05/2017

Qual è l’ingrediente più presente in tutte le ricette e, troppo spesso, il più sottovalutato? 

Il sale! Eppure se abbiamo assaggiato un piatto insipido sappiamo bene che, senza di lui, nessuna pietanza è davvero appetibile, anche se preparata magistralmente.

Ne abbiamo scoperto uno che ha tutte le carte in regola per diventare il nostro alleato in cucina, e che ha anche le caratteristiche giuste per diventare uno splendido regalo per tutti i gourmet.

Il sale DECHILLICO è intuizione, studio, analisi e sintesi.

Una sintesi che si esprime in aromi e profumi inediti e in miscele sperimentali capaci di esaltare piatti e pietanze - dal salato al dolce - conferendogli carattere, identità, unicità.

Nasce dal progetto di una Start Up, fondata nel 2016 da un team di giovani professionisti che ama mettersi in gioco, azzardare nuove strade e disegnare il futuro del gusto attraverso questo ingrediente antichissimo.

Il sale Halite scelto da DECHILLICO, grazie a un procedimento di aromatizzazione coperto da domanda di brevetto, ha caratteristiche e qualità indiscusse, e completato da una ricerca sensoriale condotta sulla base di studi scientifici e chimici particolari.

Nulla è casuale, tutto segue una logica ferrea con il fine di restituire un prodotto studiato in ogni minimo dettaglio, come se fosse un progetto di design.

Il loro particolarissimo e brevettato sale piccante è un’esperienza da provare. E se volete stupire davvero, scegliete la versione arricchita con polvere d’oro, per piatti che lasceranno il segno. 

 

DeChillico, Quality Food Attitude www.dechillico.com 

Il sale nel piatto
Il sale nel piatto
Il sale nel piatto
Il sale nel piatto
Il sale nel piatto
Il sale nel piatto
Anna Prandoni

Anna Prandoni

Anna Prandoni è direttore de Il Panino Italiano e advisory board member dell’Accademia. Giornalista e scrittrice, da oltre 20 anni si occupa di enogastronomia con una particolare attenzione all’influenza che questo settore ha nella nostra società, prima come direttore de La Cucina Italiana, poi come direttore dell’Accademia Marchesi, oggi come direttore di Gastronomika, il magazine del cibo del quotidiano Linkiesta.

Articoli correlati

la-focaccia-del-contadino-n-2028.html

La focaccia del contadino

momenti-da-condividere-da-momento-n-2297.html

Momenti da condividere da... Momento!

una-pizzeria-di-torino-sforna-alcuni-ottimi-burger-fish-n-2380.html

Una pizzeria di Torino sforna alcuni (ottimi) burger fish

ordinare-il-piatto-in-versione-panino-da-cantina-da-licia-si-puo-n-2394.html

Ordinare il piatto in versione panino? Da Cantina da Licia si può

madrid-casabase-chiama-italia-n-1763.html

MADRID. CASABASE CHIAMA ITALIA.

alle-ogr-abbiamo-mangiato-un-panino-senza-nemmeno-ordinarlo-dal-menu-n-2553.html

Alle OGR abbiamo mangiato un panino senza nemmeno ordinarlo dal menu