Panino Italiano Magazine

Il Pulled Pork si è fatto bresciano

Panino Tour by Martina Borrello 11/05/2020

Fabio Nazzari ha rivisitato per noi l’americano pulled pork in chiave italiana.



A cura di Martina Borrello



Fabio Nazzari è un Pastry Chef con esperienza internazionale nel food da quasi vent’anni, ha infatti lavorato a Vught nei Paesi Bassi, specializzandosi nell’arte della confezione di cioccolatini e nella Grande Mela nel San Domenico Restaurant come responsabile di pasticceria. La sua passione per la cucina nasce da quella che il padre aveva pensato per lui come punizione: mandarlo a lavorare nel forno del nonno, lui invece di tutta risposta si è iscritto all’alberghiero, inseguendo una carriera di successi e grandi soddisfazioni.

Ora è titolare della sua pasticceria, con cui sta organizzando un servizio di delivery data l’emergenza da Covid-19, che si trova sul lago di Iseo e ci ha sorpreso preparando un panino salato durante il Panino Tour.  Il pulled pork, tipico americano, viene rivisto in chiave italiana da Fabio che sostituisce la spalla di maiale con il manzo all’olio, tipico piatto bresciano. Il filetto è stato cotto sottovuoto a 75° per 14 ore, coperto per ¾ di olio e ¼ di acqua, insieme a mezzo limone, qualche acciuga e della cipolla precedentemente rosolata. Oltre alla carne, ha preparato una salsa, frullando il liquido di cottura del filetto, il tutto è stato inserito fra due fette di pane senza glutine. Ad accompagnare il panino delle chips di polenta fritta.


Martina Borrello

Martina Borrello

Laureata alla IULM in Comunicazione, Media e Pubblicità. Cresciuta tra i fornelli di un ristorante, adesso si occupa di social media rimanendo nello stesso ambito. Accademia unisce quindi le sue origini, la sua passione per la cucina e i suoi studi. Affronta il lavoro con gioia e creatività, grazie alla curiosità che la guida nel suo percorso.

Articoli correlati

il-panino-secondo-monica-n-2260.html

Il panino secondo Monica

a-torino-ce-un-locale-che-fa-il-veggie-croque-madame-n-2502.html

A Torino c'è un locale che fa il (veggie) croque madame

in-zona-moscova-c-e-un-locale-interamente-dedicato-al-parmigiano-reggiano-n-2544.html

In zona Moscova c’è un locale interamente dedicato al Parmigiano Reggiano

in-un-locale-di-torino-il-pastrami-e-di-casa-n-2474.html

In un locale di Torino il pastrami è di casa

il-panino-al-cantini-n-2087.html

Il Panino al Cantinì

200-gradi-bread-condiments-n-1589.html

200 GRADI: BREAD&CONDIMENTS