Panino Italiano Magazine

Il panino digitale e il Covid: l’offerta dell’Accademia

Il panino a 360 gradi by Anna Prandoni 20/05/2020

Dall’Accademia del Panino Italiano una serie di proposte e iniziative che sfruttano il potenziale della rete per parlare di Panino in sicurezza.



A cura di Anna Prandoni



Come creare panini, pizze e focacce, ma anche come coinvolgere i bambini nella preparazione di un panino speciale o come divertirsi con una caccia al tesoro, dove, ovviamente, il gioiello da individuare è un panino misterioso. Il tutto attraverso collegamenti in rete o via whatsapp, ma potendo contare sulle precise indicazioni degli esperti e, volendo, anche sugli ingredienti necessari, spediti a domicilio in un apposito kit.

L’Accademia del Panino Italiano si propone da sempre come una piattaforma di comunicazione integrata rivolta alle aziende alimentari, ai Consorzi, alle imprese della ristorazione, ai titolari di locali e al pubblico degli appassionati di cucina. Un’attività che normalmente si realizza attraverso lezioni e seminari, cooking & tasting, eventi istituzionali e premiazioni in Italia e nel mondo. Tutte attività difficilmente realizzabili in tempi di coronavirus e di clausura forzata.  Da qui la decisione di ripresentare le proprie proposte tradizionali e nuove iniziative utilizzando tutti gli strumenti offerti dalla rete.

Nascono così le nuove possibilità di collegamento con l’Accademia del Panino Italiano a cominciare dallo showcooking con un “maestro” del panino, che prepara in diretta zoom un panino da definire in funzione delle particolari caratteristiche dei partecipanti. In pratica una lezione incentrata sulla scelta della ricetta, la selezione degli ingredienti, i segreti della preparazione, gli accostamenti e le possibili varianti, per poi consentire a ciascuno di replicare lo stesso panino (con gli ingredienti che verranno recapitati a casa con un kit speciale). Un modello di lezione che può essere replicata anche per la preparazione di pizze e focacce. Così come è possibile partecipare a un workshop tenuto da un docente esperto di vino o di birra che illustrerà le tecniche di degustazione e regole generali di abbinamento vino cibo e in particolare di vino e panini. Indicazioni che potranno essere messe subito in pratica dai partecipanti, ai quali verranno consegnati i panini e una o due bottiglie di vino per la degustazione in diretta. 

E se si vuole giocare? Per i bambini ecco una proposta dedicata a tutte quelle mamme che lavorano da casa e che possono trovare con i propri bambini uno spazio di svago, ma anche di educazione al cibo, attraverso la creazione di uno dei prodotti più semplici e amati: il panino. I più grandi invece si possono sfidare nella realizzazione del miglior “panino sostenibile”, utilizzando gli ingredienti che si trovano in casa, oppure cimentarsi nella caccia al panino nascosto o nella scoperta del panino “alla cieca” (con gli ingredienti misteriosi che verranno recapitati a domicilio). Per concludere con la più tecnologica delle sfide: la realizzazione di un videoclip con disegni, foto, persone, voce fuori campo… Obiettivo: raccontare ai bambini, ma non solo a loro, il mondo del panino (e più in generale del cibo) in maniera comprensibile e affascinante. Poi la parola passerà alla giuria. 


Anna Prandoni

Anna Prandoni

Anna Prandoni è direttore de Il Panino Italiano e advisory board member dell’Accademia. Giornalista e scrittrice, da oltre 20 anni si occupa di enogastronomia con una particolare attenzione all’influenza che questo settore ha nella nostra società, prima come direttore de La Cucina Italiana, poi come direttore dell’Accademia Marchesi, oggi come direttore di Gastronomika, il magazine del cibo del quotidiano Linkiesta.

Articoli correlati

che-vinca-il-panino-migliore-n-2199.html

Che vinca il (Panino) migliore!

il-primo-passo-n-1787.html

Il primo passo

sandwich-ai-5-cereali-con-insalata-russa-n-2139.html

Sandwich ai 5 cereali con insalata russa

torna-paniniamo-n-2277.html

Torna PaniniAmo!

mangiare-rilassati-un-binomio-perfetto-n-1893.html

Mangiare rilassati: un binomio perfetto

gualtiero-marchesi-un-visionario-anche-nel-panino-n-2106.html

Gualtiero Marchesi, un visionario anche nel panino