Panino Italiano Magazine

Il pane secondo Romito

Panino Tour by Anna Prandoni 11/06/2018

Niko Romito ha 3 stelle Michelin, è uno degli chef più celebrati al mondo, è uno dei pochi veri innovatori della gastronomia contemporanea. Ma è anche un autentico ‘sistema’

Perché non si limita a lustrare le stelle nella sua Castel di Sangro (AQ), ma rinnova e riorganizza il suo brand facendone un vero e proprio progetto da manuale di marketing della ristorazione. 

Perché accanto alle sue attività personali, come consulente o come chef al fianco di grandi marchi internazionali, per esempio Bulgari, di cui cura la ristorazione a livello internazionale, ha costruito due progetti che partono dalla sua idea di cucina ma che, in qualche modo, ne prescindono. 

Guarda caso, entrambi hanno a che fare anche con il pane e il panino: segno che ancora una volta questi due elementi sono fondanti di tante iniziative gastronomicamente rilevanti. 

Il primo è Pane, un format che raccoglie sotto di sé la ricerca e sviluppo sui lievitati, per organizzare produzione e distribuzione di pane di altissima qualità e di grande valore su larga scala. Aiutati da una società di logistica, i ragazzi di Romito hanno allestito un laboratorio dal quale parte tutto il pane che serve per i vari locali ma che può anche essere venduto e ordinato.

Il secondo è Spazio, nella sua nuova declinazione romana: il format, al momento presente a Roma (Parioli), in Abruzzo (Rivisondoli) e negli spazi di Autogrill di piazza Duomo a Milano, nasce come occasione per i ragazzi usciti dalla scuola di formazione di Casadonna di mettersi alla prova con un ristorante di cucina intrigante ma senza ambizioni stellate, con piatti sempre equilibrati, piacevoli, particolari, ma senza le complessità dell’alta cucina. 

Ma da qui l’asticella si è ancora spostata avanti: e a gennaio 2018 è nato a Roma il nuovo Spazio - pane e caffè, che ha nella sua offerta anche tanti panini e tante bruschette. Un modo non impegnativo per coinvolgere nella cucina di concetto dello chef anche qualcuno che per cultura, costi o abitudine non ha modo di seguirlo fino al ristorante tristellato Reale. 

http://www.spazionikoromito.com

Credits: Francesco Fioramonti, fotografo.

Il pane secondo Romito
Il pane secondo Romito
Il pane secondo Romito
Il pane secondo Romito
Il pane secondo Romito
Anna Prandoni

Anna Prandoni

Giornalista e scrittrice, già Direttore responsabile e Brand Director di 'La Cucina Italiana', è Direttore di Grande Cucina. Direttore Responsabile di 'Il panino Italiano' e advisory board member dell'omonima Accademia, responsabile corsi gourmet e digital advisor per l'Accademia Gualtiero Marchesi, ha sviluppato i progetti digitali unaricettalgiorno.it, TavolaSpigolosa e MilanoSecrets. Dopo 36 libri di ricette editi in Italia, a dicembre 2015 è uscito per Quarto publishing il suo primo libro di cucina italiana per bambini americani, in lingua inglese, 'Let's cook italian'. TedX speaker sul tema #piùcibomenofood non vive senza il suo amato twitter, dove scrive ricette in un tweet come @panna975.

Articoli correlati

porcobrado-puro-gusto-italiano-n-2256.html

Porcobrado: puro gusto italiano

abbiamo-mangiato-un-buon-panino-nel-social-table-piu-lungo-d-europa-n-2453.html

Abbiamo mangiato un buon panino nel social table più lungo d’Europa

a-torino-si-trova-ancora-un-divin-pane-burro-e-zucchero-n-2377.html

A Torino si trova ancora un Divin pane, burro e zucchero!

trapizzino-conquista-anche-milano-con-i-suoi-sapori-veraci-n-2233.html

Trapizzino conquista anche Milano con i suoi sapori veraci

hadel-pask-a-napoli-il-panino-sospeso-n-1875.html

Hadel Pask: a Napoli il panino sospeso

al-mercato-centrale-torino-abbiamo-mangiato-un-hamburger-con-crema-di-parmigiano-e-tartufo-n-2438.html

Al Mercato Centrale Torino abbiamo mangiato un hamburger con crema di parmigiano e tartufo