Panino Italiano Magazine

Il pane ora

Paninosofia by Alberto Capatti 25/09/2020

Il panino ha posto il pane al centro di ogni combinazione di ingredienti e l’ha tradotto in forme, oggetti, colori ed arte. 


A cura di Alberto Capatti


Vogliamo dunque immaginare un futuro in cui abbia una nuova centralità nel sistema alimentare, e lo ritroveremmo in locali che hanno il pane come simbolo e sostanza. 

Tutto è pane nel menù e vediamo ad un tavolo un signore che lo intinge in un bicchiere di vino, e ad un altro una coppia, lui con una minestra e lei con una fetta di torta, e ad un terzo due giovani che hanno appena divorato, uno il siciliano e l’altro il traidue

Esistono limiti all’offerta? 

Non è una pizzeria e nemmeno una piadineria, anche se la morbida focaccia, tagliata in più versi, può figurare ricreando gli avventori che la mordono. 

Se Phaidon ha riproposto bread is gold, il pane è oro, con chef famosi, vediamo invece il pane rinascere da vecchi usi domestici e ritrovare una sua vitalità nella cucina di un locale senza stelle, con panate e panade, contro il mondo della pasta, ed avere, contemporaneamente, nel panino una sua declinazione artistica e modaiola, al centro di una offerta in cui le mani afferrano il cibo, lo avvicinano ad occhi e bocca, se ne deliziano. 

Tutto poi si può sparpagliare e scatole di cartone permettono di asportare una fetta di torta di pane, e a domicilio arriverà una gamma di panini e tramezzini, per una festa fra amici. 

In questo epicentro, antico e ben presente, il pane, ritroviamo, dopo mesi oscuri ed una timida rinascita, la nuova ragione di nutrirci tutti. 



Credits: Photo by Vicky Ng on Unsplash


Alberto Capatti

Alberto Capatti

Ha diretto la rivista La Gola e il mensile Slow di Slow Food. Ha scritto libri e saggi di storia della cucina francese e italiana ed è stato il primo Rettore dell'Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo.Gli abbiamo proposto la presidenza dell'Advisory Board perché ama valorizzare i patrimoni potenziali, rendendoli beni comuni e fruibili da tutti, sotto l'egida di una ricerca instancabile della verità e della trasparenza.

Articoli correlati

moravia-e-i-panini-secondo-appuntamento-n-2126.html

Moravia e i Panini: secondo appuntamento

don-camillo-allesselunga-n-2115.html

Don Camillo all'Esselunga

panini-ieri-e-oggi-n-2195.html

Panini ieri e oggi

i-nomi-italiani-del-pane-n-2206.html

I nomi italiani del pane

storia-del-panino-vegetariano-le-finte-carni-n-2783.html

Storia del panino vegetariano, le “finte” carni

lappetito-vien-guardando-n-2104.html

L'appetito vien guardando