Panino Italiano Magazine

Il bao è bio, e tradizionale!

Panino Tour by Anna Prandoni 04/12/2018

Suili Zhou è una giovane donna cinese, cordiale e determinata, che ha trovato a Milano la sua dimensione e il suo amore. E proprio da questo amore e dalla sua caparbietà nasce Mu Dim Sum, un luogo che è innanzitutto un progetto di vita e di coppia, un sogno realizzato non solo con belle speranze ma con grandi sacrifici e talento imprenditoriale. 

Quando è arrivata in Italia, Suili non è stata accolta con i guanti, anzi: a scuola non ha avuto modo di sentirsi accolta, e ha capito fin da ragazzina che il suo futuro se lo sarebbe dovuto costruire pezzo per pezzo. 

Ha lavorato dovunque, facendo tutti i lavori disponibili sul mercato: dalla lavanderia al bar, dalla sala slot al parrucchiere, non c’è occupazione che la giovane non abbia intrapreso, fino all’incontro con Liwei Zhou, suo attuale marito e grande visionario. Non si può definire altrimenti chi ha iniziato da una tabaccheria e ora ha un ristorante di tono a Nova Milanese, questo ristorante a Milano e un nuovo take away torinese

Adesso si dividono tra i locali, i figli, e l’amore: e riescono a conciliare tutto con una calma olimpica, che caratterizza tutti i loro gesti.

Per noi al Mu dim sum hanno preparato, con l’aiuto del loro Executive Chef Kin Cheung, un meraviglioso panino di tradizione, un tipico ‘spuntino’ cinese che viene servito come street food, e qui è ingentilito e reso parte del variegato menu: si chiama Cha Siu Bao, ed è un panino al vapore con ripieno di maiale bio caramellato.

Un soffice contenitore di delizie, un risultato equilibrato ed invitante che regala ad ogni morso una vera gioia del palato.

Da oggi si troverà anche a Torino, perché i due coniugi dopo le fatiche milanesi hanno deciso che la città della Mole era il posto giusto dove avere un altro locale. Siamo sicuri che i torinesi ne saranno ben contenti!

Oltre al bao, al Mu DimSum potete gustare la cucina cinese tradizionale, in un luogo elegante e accogliente, con un budget alla portata di tutti e un menu che racconta al palato i sapori e i gusti cantonesi e in particolare quelli della grande città di Hong Kong. Il dim sum che dà il nome all’insegna è infatti un genere di cucina che comprende una grande varietà di piatti, serviti in piccole porzioni e consumati di solito insieme al tè, altra grande passione della giovane proprietaria. È, tra l’altro, uno dei pochi luoghi milanesi dove gustarsi il servizio dell’anatra alla pechinese, offerta già porzionata e disponibile tutti i giorni, ma anche intera e tagliata al tavolo, direttamente dallo chef con gesti esperti e secondo l’antica ritualità cinese, solo su ordinazione. 

Il tutto preparato con ingredienti scelti con accuratezza, perché qui si è pensato di introdurre un concetto nuovo per la ristorazione cinese in città, acquistando molte materie prime da aziende agricole biologiche, sulla scia della voglia di ricostruire idealmente la filiera corta delle grandi zone rurali della Cina. 

Vi abbiamo convinti ad andarlo a provare?

 

Guarda la diretta del Panino Tour qui.

 

MU DIMSUM Milano

Via Aminto Caretto 3 (angolo via Fabio Filzi) Milano
Telefono per prenotazioni: 338 358 2658; mudimsum@gmail.com 

Facebook page: facebook.com/MUDimSumMilano; Instagram page: instagram.com/mudimsum

Orari: dalle 12:00 alle 24:00 (chiusura cucina ore 23:00). Aperto 7 giorni su 7. 

 

Mu Dimsum Torino

Via Accademia delle Scienze 2e

Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Il bao è bio, e tradizionale!
Anna Prandoni

Anna Prandoni

Giornalista e scrittrice, già Direttore responsabile e Brand Director di 'La Cucina Italiana', è Direttore di Grande Cucina. Direttore Responsabile di 'Il panino Italiano' e advisory board member dell'omonima Accademia, responsabile corsi gourmet e digital advisor per l'Accademia Gualtiero Marchesi, ha sviluppato i progetti digitali unaricettalgiorno.it, TavolaSpigolosa e MilanoSecrets. Dopo 36 libri di ricette editi in Italia, a dicembre 2015 è uscito per Quarto publishing il suo primo libro di cucina italiana per bambini americani, in lingua inglese, 'Let's cook italian'. TedX speaker sul tema #piùcibomenofood non vive senza il suo amato twitter, dove scrive ricette in un tweet come @panna975.

Articoli correlati

fregno-street-food-quando-il-cibo-di-strada-abruzzese-non-e-solo-arrosticini-n-2395.html

Fregno Street Food: quando il cibo di strada abruzzese non è solo arrosticini

un-gustoso-angolo-gluten-free-aperto-a-tutti-n-1768.html

UN GUSTOSO ANGOLO GLUTEN FREE APERTO A TUTTI

panino-bowl-n-2078.html

Panino Bowl

divin-laspetto-e-squisito-il-morso-n-2190.html

Divin l'aspetto e squisito il morso

in-porta-romana-ha-aperto-fratelli-torcinelli-il-cugino-pugliese-di-trippa-n-2402.html

In Porta Romana ha aperto Fratelli Torcinelli, il cugino pugliese di Trippa

la-paninoteca-piemontese-dove-il-bicchiere-e-tutto-ri-pieno-n-2365.html

La paninoteca piemontese dove il bicchiere è tutto (ri)pieno