Panino Italiano Magazine

For your pleasure and short time

Il panino a 360 gradi by Laura Rizzato 22/09/2017

In altre parole, qualità e velocità.

Sono queste alcune parole chiave richieste oggi dai clienti di tutti i migliori brand Fast Casual, ed è questo grande tema l’oggetto del recentissimo ebook “Aspettando Starbucks. Fast Casual e competizione nell’era della Customer Experience”, di M. Sala e G. Mancosu.

Con “Fast Casual”, come scrivono gli autori, si indica “certamente una modalità di fare ristorazione innovativa, capace di coniugare la rapidità e la praticità di un servizio veloce (dal fast food) con un’offerta basata su prodotti di qualità, corredata da un servizio e un contesto altamente gratificanti (dal fine dining)”.

È una risposta nuova ai bisogni dei consumatori della nostra epoca, ovvero un cliente metropolitano che “si muove in fretta” e per il quale “i tempi della giornata, oggi, sono sempre più stretti”: velocità, qualità, libertà di scelta e ricerca continua di novità diventano i parametri fondamentali con il cliente valuta la sua esperienza.

Ma, come sottolineano gli autori, la “novità straordinaria del momento, quella a cui prestare attenzione, è che oggi, per la prima volta, queste esigenze, questi paradigmi, questi criteri (…) vengono vissuti simultaneamente”. Di conseguenza, le aziende sono obbligate a una continua riconquista del cliente, immedesimandosi con i suoi obiettivi: la parola chiave per eccellenza, allora, “è finalmente chiara e rappresenta anche la soluzione per il successo delle imprese della ristorazione: esperienza del cliente, in inglese customer experience”.

Ne sanno qualcosa le numerose catene che si dedicano alla valorizzazione e tutela della cultura del Panino Italiano, come Panino Giusto con cui nacque un nuovo modo di pensare il panino: “Alla base della sua preparazione c’è la ricerca accurata di materie prime legate al territorio italiano, il rispetto dlla stagionalità dei prodotti e la maestria di chi possiede la capacità di combinare al meglio gli ingredienti per creare un piatto unico”.

Vi abbiamo incuriositi abbastanza?

Buona lettura!

Laura Rizzato

Laura Rizzato

Laura Rizzato, Laurea Magistrale in Lettere Moderne e una passione, fin da ragazzina, per il cibo buono e ben presentato.

Articoli correlati

panino-italiano-e-smartphone-mangiare-o-guardare-n-1896.html

Panino italiano e smartphone: mangiare o guardare?

spalmachallenge-sfida-all-ultima-cucchiaiata-n-2386.html

#SpalmaChallenge, sfida all’ultima cucchiaiata

alexa-ridammi-il-paninooooo-n-2348.html

Alexa! Ridammi il paninooooo!

rizzoli-emanuelli-campioni-di-tradizione-e-innovazione-n-1761.html

RIZZOLI EMANUELLI: CAMPIONI DI TRADIZIONE E INNOVAZIONE

s-pellegrino-presenta-food-meets-future-n-2451.html

S.Pellegrino presenta "Food Meets Future"

dimmi-che-panino-ama-ti-diro-cosa-regalargli-n-2085.html

Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli