Panino Italiano Magazine

Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli

Il panino a 360 gradi by Daniela Guaiti 14/12/2017

Il panino preferito è un vero indicatore dei gusti di ciascuno. Quante volte non sappiamo proprio che regalo scegliere? Ecco una piccola mappa di proposte golose, legate alle preferenze di ognuno nel campo dei panini!

Se sceglie Pane, wurstel e crauti, regala birra Urthel

Per gli appassionati di birra e salsicce, durante le feste non deve mancare la birra di Natale. E il gruppo Bavaria propone Urthel, il brand di birre speciali originario del Belgio. Sull’etichetta l’Erthles, lo gnomo delle Fiandre che anticipa la magia dei tre gusti che caratterizzano le tre varianti: Saisonniere, Hop It, Samaranth.

Se sceglie Pane e salame, regala Goppion Caffè.

Chi ama la tradizione non può non amare il caffè. E la nuova latta da collezione, di colore rosso e decorata con le grafiche dell’artista Alex Miles, trasforma Goppion, con la sua preziosa miscela  100% Arabica, in un perfetto regalo di Natale.

Se sceglie pane e cioccolato, regala Le palline di Natale di Bodrato

Si possono appendere all’albero e sono prodotte con finissimo cioccolato al latte o fondente, interamente decorate e incartati a mano. Da un’azienda che realizza prodotti di altissima qualità a partire dalle più pregiate varietà di cacao un  regalo fatto apposta per i golosi di dolci.

Se sceglie pane nero con formaggio e pere, regala Casetta delizia Happy Mama

Marmellate e confetture per chi ama i contrasti decisi: confetture di prugne e zucca, sodalizi tra caffè in moka, cioccolato fondente, vaniglia e banane, composte di zucca gialla e cannella o chutney di mango e peperoncino, mostarda di anguria bianca e salse di fragole e peperoni sono solo alcune delle idee golose che si possono trovare nelle confezioni regalo di Happy Mama.

Se sceglie la bruschetta, regala Olio Garda Orientale DOP Turri

Pane buono, olio buono: per chi ama le cose semplici la qualità è fondamentale. Perfetto questo olio dai toni fruttati leggeri con rimandi netti al carciofo. Al gusto è avvolgente e morbido, ha buona fluidità e armonia.

Se sceglie pane, tonno, pomodoro, regala le confezioni di Callipo preparate in carcere

Per una persona solare, che ama i sapori del Mediterraneo e la bontà le eleganti latte o scatole in legno che racchiudono i pregiati prodotti dell’azienda Callipo, dal suo famoso tonno, alle confetture e composte con i prodotti tipici calabresi come la ‘nduja, la composta di cipolla di Tropea, peperoncino bio. Callipo ha affidato il confezionamento delle latte natalizie a 7 detenuti del penitenziario di Vibo Valentia che hanno assemblato 10.000 confezioni. 

Se sceglie pane, crudo e mozzarella, regala Falerno del Massico Dop Villa Matilde

La confezione regalo che Villa Matilde ha scelto per racchiudere il cuore della sua produzione, il Falerno del Massico Dop, è in edizione limitata: solo 500 confezioni e 1500 bottiglie. Per ogni confezione tre bottiglie: due di Falerno del Massico rosso annata 2012 e una di Falerno del Massico bianco annata 2016.  Due vini che si accompagnano ad abbinamenti diversi. Per chi ama classicità ed eleganza.

Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli
Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli
Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli
Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli
Dimmi che panino ama, ti dirò cosa regalargli
Daniela Guaiti

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti, autrice instancabile di manuali di cucina, ha fatto della divulgazione gastronomica la sua missione nella vita. Ha scritto libri su quasi tutto quello che ha a che fare con il cibo: la cucina tradizionale italiana e quella etnica, la cucina d’autore e quella dietetica, senza dimenticare i prodotti tipici, il vino e la birra. Tantissimi libri, con diversi editori, da Gribaudo a Giunti, da De’ Vecchi a Rizzoli, ma anche giornali: prima La Cucina del Corriere della Sera, e adesso La Cucina Italiana. Perché oltre al cibo, nella sua testa c’è la scrittura. Si è laureata in Letteratura Greca alla Statale di Milano, ma subito ha capito che non ci sarebbe stata un’altra via possibile: tra la letteratura e le ricette ha sposato queste ultime, senza se e senza ma. Anzi, un ‘ma’ c’è: ma non prendiamoci troppo sul serio!

Articoli correlati

il-ruolo-del-pane-nella-dieta-mediterranea-n-2519.html

Il ruolo del pane nella Dieta Mediterranea

e-se-avere-un-sito-non-servisse-piu-n-2773.html

E se avere un sito non servisse più?

7-motivi-per-mangiare-un-panino-con-le-uova-n-2059.html

7 motivi per mangiare un panino con le uova

la-magia-e-in-tavola-n-1954.html

La magia è in tavola

il-mondo-del-cibo-si-incontra-a-matera-n-2381.html

Il mondo del cibo si incontra a Matera

le-migliori-canzoni-hip-hop-sui-panini-n-2317.html

Le migliori canzoni hip hop sui panini