Panino Italiano Magazine

Conti correnti e puccia

Paninosofia by Alberto Capatti 15/01/2020

Il panino, nelle sue diverse declinazioni, serve a riformulare criticamente l’attualità, la politica. 


A cura di Alberto Capatti


Dopo le sardine, cui ne abbiamo dedicato uno, senza prevedere i loro numeri – ci sono più sardine in piazza di sarde e sardoni in mare – tentiamo un’altra via, battendola in Puglia. Fallimento della Banca di Bari: quale panino? Il primo che viene in mente: una puccia che tagliata ed aperta, riceve quattro lacrime di aceto, a memoria dei correntisti e di quanti hanno ricevuto, senza conoscerle, azioni. Naturalmente c’è chi vuol essere più critico nella materia, e propone, pensando a Milano – forse apice della tranquillità bancaria, in cui la puccia è solo un sugo – una michetta, non proprio fresca, la quale riceve tre lacrime di aceto e tre di olio, pensando alla xylella. Un pane senza mollica con olio e aceto, fuori stagione e fuori usanza: così agiva la banca. Ma i clienti non reagivano a puccia e aceto? Si limitavano a guardarlo questo miracolo della panetteria pugliese, ed erano rassicurati, paghi, credevano fosse condito, e mordevano altrove.

Come vedete il panino è un osservatorio capace di lanciare segnali precisi, di dialogare politicamente. Ai sommi capi della banca domandiamo di farsi fotografare davanti ad una bella puccia, senza toccarla, di tirar fuori la lingua sulla quale cadrà una lacrima. Di gasolio.

Alberto Capatti

Alberto Capatti

Ha diretto la rivista La Gola e il mensile Slow di Slow Food. Ha scritto libri e saggi di storia della cucina francese e italiana ed è stato il primo Rettore dell'Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo.Gli abbiamo proposto la presidenza dell'Advisory Board perché ama valorizzare i patrimoni potenziali, rendendoli beni comuni e fruibili da tutti, sotto l'egida di una ricerca instancabile della verità e della trasparenza.

Articoli correlati

il-tra-i-due-futurista-n-114.html

Il Tra i Due futurista

indebolire-per-rafforzare-n-2193.html

Indebolire per rafforzare.

2018-panini-n-2342.html

2018 panini

i-panini-semi-seri-il-panino-della-mamma-o-della-nonna-n-2017.html

I panini semi seri: il panino della mamma (o della nonna?)

il-panino-un-nome-un-programma-n-52.html

Il Panino: un nome, un programma

il-pane-quotidiano-versione-deodato-n-2177.html

Il pane quotidiano versione Deodato