Panino Italiano Magazine

Arte e sapori a Mombaruzzo

Prodotti & Produttori by Daniela Guaiti 13/12/2019

Pittura, musica e, soprattutto, vino. L’appuntamento è per domenica 15 dicembre a Mombaruzzo, in provincia di Alessandria. L’occasione è l’inaugurazione di una nuova realtà enogastronomica.

A cura di Daniela Guaiti

L’invito parte dal proprietario, Gregorio, che, dopo molti anni passati a Parigi ad occuparsi di food, ha deciso di mettere a disposizione la sua esperienza e aprire un agriturismo con annessa cantina e ristorante con una formula tutta nuova: offrire ai propri clienti i suoi pregiati vini affinati in anfora e prelibate prelibatezze biologiche della cucina piemontese. Il tutto accompagnato da eventi d’arte come la musica e la pittura.

E, proprio per coniugare la tavolozza con il vino, Gregorio ha scelto di dare il via all’attività del nuovo Tere Ruse Restaurant invitando Miky Degni, artista milanese conosciuto per la sua abilità nel dipingere col vino. Per l’occasione il pittore si esibirà con la Barbera della casa, “El do Tere 2018”, dipingendo dal vivo accompagnato dall’arpa celtica di Matteo Bragioni e dal violoncello di Fiorella Balpassi. Il tutto nella sede dell’azienda vitivinicola Tere Ruse, al 44 della Strada Provinciale.

Per prenotazioni si può chiamare Gregorio al 327.1345182


Arte e sapori a Mombaruzzo
Daniela Guaiti

Daniela Guaiti

Daniela Guaiti, autrice instancabile di manuali di cucina, ha fatto della divulgazione gastronomica la sua missione nella vita. Ha scritto libri su quasi tutto quello che ha a che fare con il cibo: la cucina tradizionale italiana e quella etnica, la cucina d’autore e quella dietetica, senza dimenticare i prodotti tipici, il vino e la birra. Tantissimi libri, con diversi editori, da Gribaudo a Giunti, da De’ Vecchi a Rizzoli, ma anche giornali: prima La Cucina del Corriere della Sera, e adesso La Cucina Italiana. Perché oltre al cibo, nella sua testa c’è la scrittura. Si è laureata in Letteratura Greca alla Statale di Milano, ma subito ha capito che non ci sarebbe stata un’altra via possibile: tra la letteratura e le ricette ha sposato queste ultime, senza se e senza ma. Anzi, un ‘ma’ c’è: ma non prendiamoci troppo sul serio!

Articoli correlati

fernando-tommaso-forino-la-mortadella-della-memoria-n-2051.html

Fernando Tommaso Forino: la Mortadella della memoria

angelo-e-il-segreto-della-magia-n-2108.html

Angelo e il segreto della magia

mario-e-il-profumo-di-latte-n-2096.html

Mario e il profumo di latte

diego-e-l-incanto-de-le-garzide-n-2112.html

Diego e l’incanto de Le Garzide

parmigiano-reggiano-re-dei-formaggi-iv-parte-n-857.html

PARMIGIANO REGGIANO: RE DEI FORMAGGI - IV PARTE

natale-senza-guida-ragionata-per-intolleranti-e-non-solo-n-2552.html

Natale “senza”: guida ragionata per intolleranti e non solo