Panino Italiano Magazine

Al Volo Cibi da Strada reagisce alla quarantena con un super panino

Panino Tour by Martina Borrello 06/07/2020

La passione di Laura e Roberta in un panino con bresaola e formaggio erborinato.



A cura di Martina Borrello



Al Volo Cibi da Strada è un locale in centro a Pavia gestito da Laura e Roberta. La loro energia e il loro entusiasmo è palpabile anche attraverso lo schermo da cui le vediamo durante questa nuova tappa del Panino Tour virtuale. Anche per loro però la quarantena è stato un periodo difficile e hanno attraversato diverse fasi: prima la confusione dovuta alla situazione paradossale a cui stavamo andando incontro, poi la disperazione di rimanere con le mani in mano e le preoccupazioni legate a dover mandare avanti l’attività ed infine il boom creativo di idee e nuove iniziative. 

In questo momento difficile infatti si è velocizzata la trasformazione 2.0 di molti servizi e sono nate alcune realtà per sostenere i locali mentre erano chiusi. Laura e Roberta hanno aderito a Postcard Italia: i loro clienti possono acquistare un buono per poi utilizzarlo quando vorranno recarsi in negozio per acquistare un panino. Sentire la vicinanza dei loro clienti durante la quarantena è stato fondamentale per loro, per avere la motivazione giusta per riaprire. Infatti Al Volo è attivo con servizio di delivery e asporto, con un menu più ridotto rispetto al solito, ma le ragazze hanno anche riaperto le porte del loro locale in totale sicurezza. 

Il panino che ci hanno preparato è fresco ma anche godurioso, farcito con una bresaola trentina di montagna, firmata Fratelli Corrà e un formaggio erborinato piemontese, dolce ma con una punta di piccante, abbinato allo sciroppo di carrubbe che è perfetto sui formaggi. La feschezza, insieme con la nota acida, viene data da qualche fetta di mela Granny Smith, poi completano con del cavolo rosso e qualche noce tostata in padella. Il tutto tra due fette di pane al sesamo tostate per renderle fragranti, preso dal loro panettiere di fiducia: il forno Bergamaschi. Et voila, non resta che addentarlo!


Martina Borrello

Martina Borrello

Laureata alla IULM in Comunicazione, Media e Pubblicità. Cresciuta tra i fornelli di un ristorante, adesso si occupa di social media rimanendo nello stesso ambito. Accademia unisce quindi le sue origini, la sua passione per la cucina e i suoi studi. Affronta il lavoro con gioia e creatività, grazie alla curiosità che la guida nel suo percorso.

Articoli correlati

a-torino-e-arrivato-o-cuzzetiello-n-2602.html

A Torino è arrivato o’cuzzetiello

sapore-di-abruzzo-a-roma-proprio-sottocasa-n-2153.html

Sapore di Abruzzo a Roma, proprio Sottocasa

come-il-beyond-burger-la-nostra-impressione-allassaggio-n-2516.html

Com'è il Beyond Burger? La nostra impressione all'assaggio

il-rubens-alla-veneta-di-enrico-bertazzo-n-2752.html

Il Rubens alla veneta di Enrico Bertazzo

fischbrotchen-specialita-dal-fiordo-n-2670.html

Fischbrötchen: specialità dal fiordo!

a-milano-ha-aperto-un-locale-dove-tutto-si-puo-ordinare-n-2390.html

A Milano ha aperto un locale dove Tutto si può ordinare