Il panino italiano racchiude storie, non solo ingredienti

11/02/2019
By Redazione
Il panino italiano racchiude storie, non solo ingredienti

Avvicinatosi al cibo cucinando per diletto, dopo la Laurea in Dietistica scopre le sue vere passioni: mangiare, viaggiare e scrivere. 
 

1. La prima cosa che ti viene in mente quando pensi al "panino"?

La versatilità. È la preparazione alimentare che più si adatta ad abbracciare - nel vero senso della parola - qualsiasi ingrediente culinario.
 

2. Il primo panino che hai mangiato?

Non me lo ricordo. Questo significa che ho iniziato a mangiare panini troppo presto.
 

3. L'ultimo che hai mangiato?

Filetti di tonno sott'olio, lattughino e maionese.
 

4. Quale panino non mangeresti mai?

L'avocado burger, perché odio le tendenze gastronomiche. Essendo un tipo molto curioso a tavola, però, credo che assaggerei anche quello.
 

5. Il panino italiano è diverso dagli altri? Perché?

Perché racchiude storie, e non solo ingredienti.
 

6. Una ricetta per un panino ambasciatore del made in Italy?

Hamburger di Fassona piemontese, Parmigiano Reggiano 24 mesi e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP.
 

7. Come immagini il panino tra 20 anni?

Con un impasto di lievito madre, farcito di ingredienti biologici e sostenibili. E, perché no, anche con qualche insetto.
 

8. Se fossi un panino, che panino saresti?

Un panino con le acciughe al verde.