Auritea: la nuova eccellenza delle Tenute Lunelli

07/12/2018
By Redazione
Auritea: la nuova eccellenza delle Tenute Lunelli

Nella cornice della Milano Wine Week il Gruppo Lunelli ha presentato una nuova etichetta: Auritea, il nuovo Cabernet Franc, frutto della collaborazione con Luca D’Attoma, celebre enologo, che già in precedenza ha dato vita ad alcuni tra i vini toscani e umbri della famiglia Lunelli, come lo Ziggurat o il Montefalco Rosso.

Questo rosso viene da Podernovo, sulle colline della Costa Toscana, terra privilegiata grazie al suo clima ideale, al terreno ricco di minerali e alla brezza marina che accarezza i suoi poggi. E di questo angolo di paradiso beneficia la Tenuta di Podernovo, casa di questa nuova etichetta, che ambisce a diventare il vertice della produzione toscana delle Tenute Lunelli. 

Il nome Auritea rimanda ad “Arca Aurita”, la conchiglia fossile presente da milioni di anni nei terreni della Tenuta, che dona a questo vino un tocco di mineralità. Tocco che risalta al palato, in una sapidità data a questo vino proprio dalla componente fossile del terreno, che ben si sposa con il suo sapore intenso dato dai sentori di polvere di cacao, confettura di ribes nero e rosmarino.

Un vino ambizioso, che si propone quale etichetta rappresentativa dei valori delle Tenute Lunelli: la ricerca dell’eccellenza e la valorizzazione delle potenzialità del territorio di produzione.

Non possiamo fare a meno di pensare a un panino che si sposi con questo nuovo rosso… E qual è l’abbinamento per eccellenza, classico, che ci salta subito in mente? Pane, salame e vino!

Auritea: la nuova eccellenza delle Tenute Lunelli
Auritea: la nuova eccellenza delle Tenute Lunelli

precedente
16/11/2018

Pulled Pork Sandwich al Tabasco e Gin

By Chiara Caprettini
successivo
13/12/2018

Brioche come una cassata

By Redazione